Testimoni di Geova, bomba a San Salvo. La minoranza: “Atto vile”

SAN SALVO – “Apprendiamo con sconcerto e preoccupazione che ieri mattina un ordigno è stato fatto esplodere all’ingresso della Sala Del Regno dei Testimoni di Geova, provocando diversi danni”. Così in una nota i consiglieri comunali di minoranza Fabio Travaglini, Nicola Argiró, Antonio Boschetti, Emanuela Tascone, Marika Bolognese e Giovanni Mariotti commentano la notizia dell’attentato con ordigno ai danni dei Testimoni di Geova (LEGGI L’ARTICOLO).

“È un atto vile ed inaccettabile, che avviene in concomitanza di una settimana importante di preghiera per i Cristiani, e che deve spingerci ancora di più ad alzare la guardia sulla sicurezza e sull’aumento di criminalità nella nostra Città. Episodi di questo genere, che purtroppo non sono più solo casi isolati, devono vederci tutti uniti nel contrasto all’illegalità e nel supporto alle forze dell’ordine e alla magistratura. Confidiamo che, grazie al lavoro dei Carabinieri di San Salvo, i responsabili verranno individuati ed esprimiamo tutta la nostra solidarietà alla Comunità dei Testimoni di Geova di San Salvo”.

Premi e ricevi le notifiche

Premi e ricevi le migliori notizie del giorno sul canale WhatsApp di AbruzzoGlobale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.