Uomo ubriaco e armato di coltello irrompe nel Pronto Soccorso di Pescara

PESCARA – Un 64enne residente nella provincia di Chieti, ubriaco, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico nel Pronto Soccorso dell’ospedale di Pescara nel pomeriggio di ieri, 9 aprile.
L’uomo avrebbe rifiutato delle cure, e dopo aver cominciato a dare fastidio, è stato identificato dagli agenti delle forze dell’ordine della Questura. Il coltello è stato sequestrato e ora l’uomo rischia una denuncia per il reato di porto di oggetti atti a offendere.

Premi e ricevi le migliori notizie del giorno sul canale WhatsApp di AbruzzoGlobale

Premi e ricevi le notifiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.