Vastese-Chieti, i sindaci insieme per la sportività

VASTO – “Domenica 16 aprile, in occasione della partita Vastese – Chieti tingiamo lo stadio Aragona di Vasto con i colori biancorossi e neroverdi della Vastese Calcio e del Chieti Calcio, facciamo sì che sia una grande e bella giornata di sport, di festa e di partecipazione inclusiva e popolare. Invitiamo pertanto entrambe le tifoserie a mantenere un atteggiamento responsabile e rispettoso verso i giocatori in campo e verso l’opposta tifoseria”. E’ l’appello congiunto lanciato dai sindaci di Vasto e Chieti, Francesco Menna e Diego Ferrara che saranno presenti al match in programma, con fischio di inizio alle ore 15.

“Ringraziamo Sua Eccellenza, il Prefetto di Chieti, Mario Della Cioppa e l’Osservatorio Nazionale sulle manifestazioni sportive per il grande atto di fiducia che ci hanno voluto dare facendo sì che la partita Vastese-Chieti si disputi domenica a porte aperte e ad entrambe le tifoserie senza limitazione alcuna. Pertanto, anche in virtù di ciò – aggiungono Menna e Ferrara – domenica scriviamo tutti insieme una bella pagina all’insegna del rispetto e del fair play ed osservando e rispettando i valori sani dello sport”.

Premi e ricevi le notifiche

“Infine – concludono Menna e Ferrara – nel sottolineare che siamo contro ogni forma di violenza e nel ringraziare anticipatamente tutte le Forze dell’Ordine che saranno presenti, cogliamo l’occasione per rendere noto che saranno posizionate telecamere mobili nei punti maggiormente sensibili affinché ogni gesto scorretto che dovesse verificarsi, potrà essere riscontrato ed eventualmente sanzionato. Ma siamo certi che ciascuno tifoso manterrà un atteggiamento responsabile sia all’interno dello stadio che all’esterno dopo il triplice fischio finale. Viva lo sport e che vinca il migliore”.

Premi e ricevi le migliori notizie del giorno sul canale WhatsApp di AbruzzoGlobale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.