Molise, progettato un catamarano energeticamente autosufficiente

MOLISE – L’Istituto Boccardi-Tiberio di Termoli con il progetto di un catamarano autosufficiente a livello energetico è vincitore del concorso nazionale “La cittadinanza del Mare”.

Gli studenti hanno ottenuto il riconoscimento per il progetto “Smart Sea” cioè l’estensione del concetto di “Smart City” al mare.

Premi e ricevi le notifiche

L’iniziativa, promossa dal Ministero dell’Istruzione e del Merito, dal Comando Generale delle Capitanerie di Porto, dal Ministero per la Protezione Civile e le Politiche del Mare, si è svolta nel Porto antico di Genova.
 

A ritirare il premio, la dirigente del Boccardi Tiberio Concetta Cimmino con i docenti Barbara Mammarella; Mattia Cerino, Francesco Lella e gli studenti dell’indirizzo Nautico: Federica Benenati, Cristian Santini, Luca D’Ambrosio, Giovanni Castiglia. Con il gruppo di lavoro anche i professori Costantino Squeo e Lorella Di Filippo.
   

Gli studenti hanno elaborato un’imbarcazione ad impatto zero presentando una nuova idea di navigazione che gestisce le risorse in modo intelligente, mira a diventare economicamente sostenibile ed autosufficiente dal punto di vista energetico oltre a migliorare la qualità di vita dei vacanzieri.

Attraverso il fotovoltaico e la propulsione velica, sostituita da quella elettrica in condizioni meteomarine avverse, gli studenti hanno realizzato un prodotto innovativo.
Grazie ad un videogame e con il supporto di diversi software, hanno progettato e realizzato il modello 3D del catamarano che è stato presentato alla Città della Scienza di Napoli durante la manifestazione europea di diffusione della cultura scientifica e tecnologica FuturoRemoto.
   

Premi e ricevi le migliori notizie del giorno sul canale WhatsApp di AbruzzoGlobale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.