Tre donne della Asl di Chieti protagoniste del Premio Medicina Abruzzo

CHIETI – Sono a capo di unità operative di assoluta importanza nell’offerta di salute in provincia di Chieti, sono tre donne e la loro qualità professionale ha ottenuto un giusto riconoscimento nell’ambito del Premio “Medicina Abruzzo”. Maria Amato, direttore della Radiologia dell’ospedale di Vasto, Simona Grossi, direttore della Chirurgia Senologica dell’ospedale di Ortona e Maria Marino, direttore della Endoscopia Digestiva di Lanciano, Atessa e Ortona sono state premiate nell’ambito della XV edizione della manifestazione, che si è svolta a Pescara per iniziativa dell’Associazione culturale “Ulisse 2000” e l’agenzia “Promozione Spettacoli” con il patrocinio della Provincia di Pescara nella cui sede si è tenuta la premiazione.

Quest’anno un’attenzione particolare è stata dedicata agli ospedali periferici, che svolgono un ruolo di grande rilevanza nell’assistenza ai cittadini che risiedono nelle aree interne o comunque decentrate, e rappresentano una fetta importante di popolazione residente. 

Premi e ricevi le notifiche

“Le mie felicitazioni alle dottoresse per il premio – è il commento del Direttore generale della Asl Thomas Schael – che amplifica la loro già consolidata notorietà, basata su qualità professionale e dedizione al lavoro. E ringrazio i promotori dell’iniziativa per aver pensato agli ospedali che sono sul territorio, che rappresentano una risorsa preziosa nel nostro sistema salute”.

Premi e ricevi le migliori notizie del giorno sul canale WhatsApp di AbruzzoGlobale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.