Tassa di soggiorno a Vasto, da lunedì controlli a tappeto

Foto di Lorenzo Scampoli – AbruzzoGlobale.it

VASTO – “Il mancato versamento dell’imposta di soggiorno da parte delle imprese turistiche e ricettive all’Ente comunale è un reato punibile dalla legge. È per questo che dalla prossima settimana avvierò a riguardo con gli agenti di Polizia tributaria locale, controlli ed accertamenti a tappeto”. Lo rende noto il sindaco di Vasto, Francesco Menna che sottolinea che una task force per la lotta all’antievasione è già attiva con lo scopo di scovare i “furbetti” che non pagano i tributi.

“Qualora si riscontrassero mancati versamenti provvederò – aggiunge Menna – a segnalare agli organi competenti tale inadempienze tributarie per la successiva revoca della licenza di esercizio oltre alla segnalazione alla Procura di Vasto”.

Premi e ricevi le notifiche

“Ricordo che pagare le tasse, chiedendo agli altri di fare altrettanto, non solo è necessario per garantire il bene comune, offrendo più servizi e migliorando quelli già esistenti, ma significa anche non aumentare le imposte ai contribuenti”, conclude il primo cittadino.

Premi e ricevi le migliori notizie del giorno sul canale WhatsApp di AbruzzoGlobale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.