Mattarella all’Aquila per il giuramento degli allievi marescialli

L’AQUILA – Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha partecipato all’Aquila al giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana dei 1175 allievi marescialli del 94/o corso “Dodecaneso II” della scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza.

Presente alla cerimonia in rappresentanza del Consiglio regionale, il vicepresidente Domenico Pettinari. Il giuramento che si è tenuto nella Scuola sottufficiali della Guardia di Finanza ricade nei 100° anniversario dalla costituzione della Scuola ispettori e sovrintendenti della Guardia di Finanza e nel 30° anniversario dell’insediamento della scuola nella città dell’Aquila. Il presidente Mattarella durante la cerimonia ha apposto sulla bandiera della scuola marescialli dell’Aquila la medaglia conferita dal Capo dello Stato alle attività e gli istituti che si sono distinti nel campo della scuola, della cultura e dell’arte.

Premi e ricevi le notifiche

“E’ stato per me un onore partecipare all’illustre cerimonia che, tra l’altro, ha celebrato il centesimo anniversario della fondazione della scuola, e il trentennale dell’insediamento dell’Istituto nel capoluogo di regione – ha dichiarato il vicepresidente Pettinari, che continua: “La guardia di Finanza è un punto di riferimento per chi si batte in favore della legalità e del rispetto delle nostre leggi. La scuola ha l’onere e l’onore di formare i ragazzi e le ragazze della prima linea del contrasto della criminalità attingendo a quei valori e principi che sono il faro luminoso del Paese che vogliamo. Un Paese giusto, equo, solidale dove parole come giustizia e onestà sono fondamenta imprescindibili per la crescita sociale, economica e culturale dei cittadini. Auguro ai giovani allievi un buon lavoro sulla via dell’onore”.

Premi e ricevi le migliori notizie del giorno sul canale WhatsApp di AbruzzoGlobale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.