Posta droga su Instagram, spacciatore condannato in Abruzzo

PRATOLA PELIGNA – Postò lo spaccio su Instagram, mentre era sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Un “reel” che non passò inosservato tanto da attirare l’attenzione della Guardia di Finanza di Sulmona (L’Aquila) che lo arrestò assieme ad un amico.

Premi e ricevi le notifiche

Protagonista della vicenda è un 23 enne di Pratola Peligna (L’Aquila) che è stato condannato oggi dal giudice del Tribunale di Sulmona, Irene Giamminonni, alla pena di un anno e due mesi di reclusione con rito abbreviato. I fatti risalgono al 23 aprile del 2022 quando le Fiamme Gialle, dopo aver notato un post su Instagram che ritraeva la sostanza stupefacente, fecero irruzione nell’abitazione del giovane che aveva postato la droga sui social. Nel corso della perquisizione personale e domiciliare furono sequestrati 474 grammi di marijuana e 507 grammi di hashish, oltre al materiale per confezionamento della sostanza, per un totale di quasi un chilo di droga. Oggi l’epilogo della vicenda con la condanna del 23 enne di Pratola Peligna.

Premi e ricevi le migliori notizie del giorno sul canale WhatsApp di AbruzzoGlobale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.