Pedaggi autostrade in Abruzzo. La Porta (Lega): “Governo sensibile al problema”

ABRUZZO – “Le recenti dichiarazioni del ministro alle infrastrutture e ai trasporti, Matteo Salvini, dimostrano la volontà del governo nazionale di esonerare gli abruzzesi da questa ‘indegna tassa’ sul pedaggio della A24 e A25”. Il consigliere regionale di Lega Abruzzo, Antonietta La Porta, torna a dare forza alla sua battaglia per la gratuità della tratta autostradale che collega l’Abruzzo con il Lazio e sottolinea: “Salvini, con le sue dichiarazioni riconosce  i sacrifici dei tanti cittadini d’Abruzzo che continuano a soffrire di una ingiustizia che da troppo tempo viene perpetrata ai nostri danni. Salvini ha gratificato, inoltre, il mio lavoro insieme al gruppo consiliare della lega Abruzzo che, nonostante l’atteggiamento ondivago e inutilmente pretestuoso di alcuni amministratori locali, si è dimostrato essere l’unica strada percorribile a tutela dei cittadini abruzzesi. La recente visita in Abruzzo del Ministro ha dimostrato, ancora una volta, che il tema autostrade è al centro dell’agenda governativa. Le sue parole e il suo impegno, orientati verso una riduzione imminente del pedaggio, fino alla totale eliminazione, mi riempiono di orgoglio”.

“Incontri con i cittadini, confronti in Consiglio regionale, analisi approfondite sulla situazione viaria nella nostra regione, dimostrano che il prezzo pagato dagli utenti per un servizio precario e per un percorso troppo breve per giustificare tali tariffe, non è più sostenibile. Sono certa che in tempi brevi inizieremo a godere dei primi risultati dell’azione sinergica e costante che ha unito politica e cittadini”, conclude La Porta.

Premi e ricevi le notifiche

Premi e ricevi le migliori notizie del giorno sul canale WhatsApp di AbruzzoGlobale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.