Il 27 maggio torna “Due note a Vasto“

VASTO – Il 27 maggio torna “Due note a Vasto“. Una grande festa in musica per celebrare i 40 anni.

A quarant’anni dalla prima edizione torna “Due Note a Vasto”, il festival musicale che ha segnato un’epoca creando tendenze e lanciando artisti. Per tanti anni il palco ha accolto le proposte musicali dei giovani del territorio. Tanti di loro, dopo gli esordi nella manifestazione organizzata dai Salesiani di Vasto, hanno intrapreso importanti percorsi musicali che li hanno portati a calcare palchi nazionali e internazionali.

Premi e ricevi le notifiche

Ora, dopo un decennio di pausa, il festival torna in versione “revolution per festeggiare nel miglior modo possibile il suo 40esimo compleanno e per tornare a essere punto di riferimento per chi fa musica. Il 27 maggio prossimo, nel campo sportivo accanto alla parrocchia San Giovanni Bosco in Vasto, prenderà vita un villaggio – ad ingresso gratuito – aperto a tutti. Ci saranno gonfiabili e tante attività laboratoriali per bambini e famiglie. Ci saranno anche gli iscritti al Registro Giovani Artisti di Vasto e una rete di associazioni (Ricoclaun, Un Buco nel tetto, Avis, Admo, Anffas, VastoScienza, Movimento Ora, Amici di Zampa, Avi Alzheimer Vasto) che ha aderito con grande interesse al festival organizzato dal gruppo promotore dell’Opera Salesiana di Vasto con il sostegno degli assessorati alla Cultura e alle Politiche giovanili del Comune di Vasto.

Non mancheranno, per tutta la giornata, le aree ristoro con food&beverage, con diverse proposte culinarie. Ci sarà anche l’area del mercatino, con tante collaborazioni e con il merchandising di 2NaV e degli artisti che parteciperanno. Alle 15 si darà il via alla musica che, in questa edizione speciale, vedrà salire sul palco i giovani – nel pieno spirito delle origini di Due Note a Vasto – e gli artisti che hanno fatto la storia del festival come Luca Dirisio, La Differenza, Nicola Oliva, Fabio Celenza e molti altri ancora.

E poi tanti dei protagonisti di quarant’anni di Due Note a Vasto che saliranno sul palco per ripercorrere con i loro ricordi la storia della manifestazione. Alcuni di loro sono già stati protagonisti del podcast di 2NaV pubblicato su Spotify e Youtube. Il 27 Maggio a Vasto saranno presenti anche discografici, manager, editori ed addetti ai lavori del mondo della musica. Saranno assegnati tre premi, nel ricordo di tre amici di Due Note a Vasto. Il premio intitolato a Guido Cerulli andrà al miglior giovane. Alla migliore performance sarà invece assegnato il premio Giovanni Stivaletta e poi ci sarà il premio della critica intitolato a Marco Rapino.

«Sarà una giornata di festa, davvero per tutti – commentano gli organizzatori -. Abbiamo scelto di far ripartire Due Note a Vasto per dare l’opportunità a tanti giovani che vivono la passione per la musica di incontrarsi, condividere idee ed esperienze e misurarsi con un palco professionale. E, sin da subito, l’idea è stata quella di allestire un villaggio che possa far trascorre a chi lo vorrà qualche ora all’insegna del divertimento e dello stare bene insieme. Crediamo ci siano tutti gli ingredienti per vivere un bel festival».

In caso di avverse condizioni atmosferiche, il Festival sarà posticipato al 2 giugno. Per tutte le informazioni duenoteavasto.it e i canali social su Instagram, Facebook e TikTok.

Premi e ricevi le migliori notizie del giorno sul canale WhatsApp di AbruzzoGlobale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.