Lusaka in Tour: il 24 maggio a Vasto

ITALIA – Diego “Mwanza” Cassinelli è un uomo la cui storia ne fa nascere altre: pasticciere, educatore sociale, sognatore pragmatico di Moncucco di Vernate, in provincia di Milano, lascia tutto 12 anni fa per trasferirsi nello Zambia, a Lusaka. Per la precisione, a Bauleni, un agglomerato di vicoli, baracche in lamiera, stradine sterrate e povertà: la versione zambiana delle favelas sudamericane.
A Bauleni, Diego Cassinelli, trova il progetto della vita: fonda In&Out of the ghetto, un’organizzazione
zambiana no profit che sostiene programmi educativi rivolti ai giovani, per permettere loro di uscire dal ghetto attraverso lavoro, istruzione, speranza e bellezza: nascono così un centro di aggregazione e formazione sociale, il Biko Center, una scuola, una pasticceria, una foresteria per ospitare i volontari, una scuola di calcio, luoghi dove fare musica… e molto altro.


Per raccontare il suo mondo, la città e lo Zambia, Diego Cassinelli ha scritto un libro, Lusaka, quarto
volume della collana Le città visibili del progetto editoriale OGzero curato, per la parte africana, dal
giornalista Angelo Ferrari.
Con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia in Zambia, “Lusaka in tour” attraverserà 15 regioni italiane
per 27 eventi: reading, musica, dibattiti, incontri con l’autore attraverso la penisola, da nord a sud e
ritorno. Un tour senza soste, quasi un’impresa epica per raccontare un mondo e un modo diverso di
intendere il futuro, l’Africa, la solidarietà. Un circolo che si apre e si chiude a Moncucco di Vernate, il
paese d’origine di Diego Cassinelli.

Premi e ricevi le notifiche



Lusaka in tour si compone di un serrato programma di incontri (consultabile qui), realizzato grazie al
supporto di una realtà visionaria come Ricola, azienda svizzera storica che dal 1940 realizza caramelle e tisane a base dell’originale e unica ricetta alle 13 erbe alpine svizzere, e con la collaborazione di realtà come Ostello Bello, Combo, POPUP • libri/spunti/spuntini, Fogola Fàgola e Africa Sarda, associazione culturale fondata dalla cantautrice Carla Cocco (www.africasarda.com).
Lusaka in Tour, con la media partnership di Africa Rivista, coinvolge molteplici realtà e persone che
hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa regalando spazi, tempo e voci: librerie, istituzioni comunali, giornalisti, attori e musicisti.


Lusaka in Tour è un giro d’Italia dedicato a chi ha voglia di incontrare una storia che si intreccia con altre storie fatte di dolore, speranza, bellezza, futuro. Un viaggio all’insegna della sostenibilità, che fa uso di mezzi di trasporto pubblici e condivisi, e che vuole valorizzare il talento del territorio, co-progettando il programma degli eventi assieme alle realtà locali. Un mix per diffondere consapevolezza, uscire dal recinto della propria zona di comfort e poter vedere in maniera obiettiva attraverso gli occhi di chi vive quotidianamente uno dei luoghi che spesso viene raccontato con pregiudizi e stereotipi. È possibile sognare insieme un mondo accogliente e bello per tutte e tutti, proprio come recita il motto del Biko Center: “Beauty will save the world. – La bellezza salverà il mondo.”

A Vasto si terrà l’evento a cura del Centro culturale VastoScienza, fortemente voluto dalla professoressa Rosa Lo Sasso, che da anni collabora con la dottoressa Vanda Gatti, cofondatrice del progetto Lusaka in tour. Con il patrocinio del Comune di Vasto, e con la collaborazione del Polo Liceale R. Mattioli, l’evento si rivolge all’intera città per condividere una testimonianza di solidarietà e bellezza di azioni di vita.

Per informazioni su LUSAKA IN TOUR
Librerie e biblioteche: Chiara Biano (OGzero) – c.biano@segnalibrosnc.com
Appuntamenti e presentazioni:
● Pietro Crovari p.crovari@gmail.com +39 334 858 4444
● Vanda Elisa Gatti gattivanda@gmail.com +39 349 634 7087
Stampa e media: Chiara Menardo – ufficiostampa@chiaramenardo.it
Per seguire Lusaka in tour sui social:
Instagram: Inandoutghettoafricasarda Facebook: Diego Mwanza Cassinelli, Africa Sarda
Tik Tok: carlacocco_1978


IL LIBRO: Lusaka è un resoconto della città zambiana tra fiaba, leggenda e storia, immerso nella musica kalindula colorata dei fiori di Jacaranda. Un reportage documentaristico nella capitale dello Zambia in compagnia di una sorta di griot, cantautore e bardo che funge da guida e autista al contempo. Mr. Mwanza «non sputa informazioni, ma racconta il sentimento di una città», come solo i veri cantastorie sanno fare; a maggior ragione se sono stati anche partigiani della lotta di liberazione dello Zambia. Storie di apartheid, lotte di liberazione e tolleranza religiosa animano le 73 tribù che abitano «uno Zambia, una nazione»; e il sogno di uno stato libero si configura man mano che la città diventa “visibile”.

Premi e ricevi le migliori notizie del giorno sul canale WhatsApp di AbruzzoGlobale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.