Larino, un progetto di comunità per raccontare la festa di San Pardo

TERMOLI – Inserita nel programma MAB (Museo Archivi e Biblioteche) di Termoli Larino e curata dall’arch. Ivano Ludovico, dall’Ass. Pietrangolare e dalla Coop. Molise Wow, “La Stanza dei Fiori” è un progetto di comunità che vuole raccontare una delle tradizioni più antiche della Diocesi.
L’installazione, ospitata all’interno delle Sale del Museo Diocesano Mons. G.A. Tria di Larino verrà inaugurata il 24 maggio 2023 e sarà visitabile fino al 30 settembre 2023 nelle date riportate sulla pagina web www.molisewow.com.


La Stanza dei Fiori è un omaggio alla tradizionale festa di San Pardo uno dei patrimoni più autentici della città, espressione della fede e della devozione per il patrono della città di Larino e della Diocesi di Termoli Larino.
L’installazione è composta da oltre 120 fiori di carta di 4 tipologie diverse realizzati dalle operatrici museali Barbara e Dajana a mano secondo la tradizionale tecnica tramandata di generazione in generazione dalle donne della comunità di Larino.

L’installazione rappresenta, dunque, un elemento identitario della comunità che ogni anno realizza i tradizionali fiori di carta per decorare i 120 carri in legno trainati da una coppia di mucche o buoi che il 25 maggio sfilano in processione dal Centro Storico per raggiungere il Piano San Leonardo, dove giungerà presso il Cimitero comunale per prelevare la statua di San Primiano, in segno di invito alla festa. Nella notte ha luogo una suggestiva fiaccolata notturna che accompagna i carri nuovamente nel Centro Storico. Il 26 i carri sfilano tra i vicoli e le stradine del Centro Storico.
Al termine della sfilata dei carri, si assiste alla processione dei 13 Santi portati a spalla dagli uomini del paese.
L’ultimo giorno, il 27, i carri tornano sul Piano San Leonardo per riposizionare la statua di San Primiano al Cimitero. Prima di tornare nel Centro Storico, si svolge una divertente e colorita scampagnata, e quindi la processione riparte per concludersi con in Cattedrale.

Premi e ricevi le notifiche

Il ricavato degli ingressi alla mostra verrà donato alla Parrocchia per la realizzazione della festa di San Pardo.

Premi e ricevi le migliori notizie del giorno sul canale WhatsApp di AbruzzoGlobale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.