Street Food Time, a Pescara la nona edizione dell’evento più autentico di cibo da strada

PESCARA – orna l’appuntamento fisso con l’evento principe in fatto di gastronomia di qualità in modalità street. E questa volta sarà il lungo ponte della Festa della Repubblica a contenere la nona edizione di Street Food Time. Da giovedì 1 giugno a domenica 4 la consueta location del porto turistico Marina di Pescara accoglierà l’evento più autentico di cibo da strada che ha conquistato negli anni i primi posti delle manifestazioni di settore. Qualità, varietà e professionalità sono gli elementi che contraddistinguono il festival che nell’edizione di quest’anno porta con sé una novità. Si potrà infatti  anche pranzare, in tutte le giornate. L’ingresso all’evento e il parcheggio saranno gratuiti, i truck saranno aperti dalle 11.00 del mattino fino a mezzanotte. Così da garantire agli affezionati ospiti una full immersion nelle eccellenze gastronomiche italiane e anche internazionali.

Le offerte gastronomiche sono quelle che raccontano la tradizione italiana della buona cucina, perfettamente rappresentata dalle specialità provenienti dai singoli territori.

Premi e ricevi le notifiche

Dalle Marche arrivano gli hamburger di scottona, serviti con pane fatto in casa, salse artigianali e pomodori freschi, e le immancabili olive all’ascolana, classiche, vegetariane e al tartufo, cotte al momento e servite in cartoccio.

La Campania partecipa con il classico panuozzo, preparato con ingredienti accuratamente selezionati. Tra i più gourmet c’è “Nato di notte”, un fragrante panuozzo di Gragnano farcito con speck, pecorino, noci e miele.

La Toscana propone un prodotto di eccellenza tutta italiana: il panino fatto con grani antichi, farcito con succulenta carne di maiale 100% italiana, cotta per dodici ore a bassa temperatura , marinata e sapientemente  speziata.

Sempre presente l’Abruzzo con i suoi arrosticini, i conosciutissimi spiedini di carne di pecora o di castrato, che sono strettamente legati alla tradizione pastorale dell’Abruzzo e al conseguente consumo di carne ovina. E con la frittella con pasta a lunga lievitazione, tirata a mano come facevano anticamente, fritta e servita calda, farcita con il meglio dei salumi abruzzesi.

La Sicilia propone gli arancini, i cannoli farciti al momento con ricotta di pecora, canditi e gocce di cioccolato, e le cassatine.

E poi l’esplosione di gusto dell’hamburger di chianina, che è una certezza per il pubblico di Street Food Time, hot dog, asado, empanadas e bife argentini, e lo stracotto, con  carne tenerissima e succosa, cotta molto lentamente.

L’angolo dessert si arricchisce invece con i donuts, ricoperti di glassa, confettini o cioccolato.

Ad accompagnare i sapori della cucina italiana più autentica, con qualche tocco internazionale, ci sono le sessanta tipologie di birre artigianali selezionate tra i migliori birrifici dello Stivale.

L’evento, organizzato da Blunel, con il patrocinio di Confartigianato Pescara, Marina di Pescara ed Estatica 2023, è ormai una certezza nel panorama italiano dei festival di cibo di qualità.

Premi e ricevi le migliori notizie del giorno sul canale WhatsApp di AbruzzoGlobale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.