Il volantino del caos a Vasto. La maggioranza: “Qualcuno vuole paralizzare la macchina amministrativa”

VASTO – Ancora una volta la realtà viene mistificata. Dopo le anguille messe a Fosso Marino per bloccare il concerto di Jovanotti, non ci meraviglia il volantino diffamatorio e l’ostruzionismo e l’azione denigratoria dei consiglieri di minoranza.

È  ormai chiara ed evidente la volontà della minoranza di gettare fango sull’operato e sulla trasparanza dell’amministrazione comunale, di gettare fango sulle persone e di bocciare tutto ciò che riguarda la “vita” amministrativa dell’Ente. Inoltre ieri la Commissione di Vigilanza per i membri della maggioranza poteva restare pubblica, questo a testimoniare la trasparenza amministrativa, ma il presidente Suriani ha messo a votazione affinché si svolgesse in maniera “privata”.

Premi e ricevi le notifiche

E’ chiara ed evidente inoltre la volontà dei consiglieri di minoranza di paralizzare la macchina amministrativa bloccando le assunzioni che darebbero respiro e supporto agli uffici comunali già gravati dei tanti progetti, opere e servizi chiamati a garantire per far crescere la città.

Alla luce di quanto loro affermato, che cela, a loro dire, ombre sull’azione amministrativa, sollecitiamo il Presidente della Commissione di Vigilanza, Vincenzo Suriani, a preparare in tempi brevi un fascicolo completo ed esaustivo di tutti gli atti in suo possesso e di portarlo in sede di Commissione di Vigilanza e di unirsi poi al sindaco Francesco Menna, quale primo cittadino, per consegnarlo, insieme a lui, alla Procura della Repubblica al fine di fare chiarezza, una volta per tutte, sul concorso indetto dal Comune di Vasto.

Questo atteggiamento di ostruzionismo e maldicenze, di subdole quanto false insinuazioni, di inesistenti sotterfugi, l’abbiamo già vissuto con il concorso per l’assunzione degli agenti di Polizia Locale. Attacchi contro l’Amministrazione comunale che sono stati smentiti, come sempre, dai fatti.

E sarà così anche questa volta. Trasparenza e limpidezza sono pilastri dell’agire amministrativo del centrosinistra.

Il buon operato dell’amministrazione comunale e della sua macchina operativa non è in discussione e siamo pronti, come sempre e in nome della trasparenza e della lealtà che ci contraddistingue come persone e come amministratori, a contrastare il falso e riporre nelle mani degli organi competenti tutti gli strumenti per il ripristino della verità.

Un ennesimo brutto clima di odio e maldicenze che si è creato al solo scopo di colpire o incrinare l’Amministrazione comunale.

I gruppi di Maggioranza di Vasto

» I migliori articoli direttamente su WhatsApp, entra nel nuovo canale di AbruzzoGlobale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.