Vasto, anniversario del naufragio del 16 novembre 1899

VASTO – Commemorazione ieri mattina del 124^ anniversario della morte dei 21 pescatori che il 16 novembre 1899 persero la vita a causa di un naufragio. La cerimonia è stata aperta dal presidente dell’A.N.M.I.Luca Di Donato in via Ortona dove si trovano il pozzo, che veniva usato dai pescatori per attingere l’acqua, e la lapide voluta dalle famiglie delle vittime. Il corteo, composto dal Vicesindaco Licia Fioravante, dagli assessori Anna Bosco, Paola Cianci e Nicola Della Gattadalcomandante del Circomaredi Punta PennaStefano Varone, numerosi rappresentanti delle associazioni combattentiste e d’armi e alunni della Nuova Direzione Didattica, ha raggiunto Piazza Cap. Olivieri per la deposizione di un mazzo di fiori alla targa con i nomi dei pescatori scomparsi.

“Ricordiamo il dolore e la disperazione delle famiglie delle vittime, – ha detto il Vicesindaco Licia Fioravante -tra loro anche un bambino di nove anni. Oggi è accaduto qualcosa di speciale e importante, obiettivo primario delle istituzioni è quello di trasferire ai più giovanile conoscenze seppure drammatiche del territorio”.

Premi e ricevi le notifiche

» I migliori articoli direttamente su WhatsApp, entra nel nuovo canale di AbruzzoGlobale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.