Vasto, Patrizia De Rosa riprende la sua protesta: nuova raccolta firma per l’ospedale

VASTO – Da alcuni giorni, Patrizia De Rosa ha ripreso la sua protesta mirata a garantire i livelli minimi di assistenza presso l’ospedale San Pio di Vasto.

La manifestante è ritornata di fronte al nosocomio vastese per promuovere una nuova raccolta firme, ripetendo un’azione già intrapresa lo scorso anno e consegnata successivamente al sindaco di Vasto, ma che purtroppo fu invalidata a causa di alcuni errori nella documentazione.

Premi e ricevi le notifiche

Patrizia De Rosa, personalmente coinvolta nella questione, ha dovuto affrontare difficoltà nel garantire una risonanza magnetica per sua figlia. Di fronte alla mancanza di tempestività nella fornitura di tale servizio nell’ambito dell’ospedale, è stata costretta a rivolgersi alla sanità privata, affrontando costi notevoli per ottenere l’esame in tempi brevi.

Questo non è il primo episodio che coinvolge la De Rosa nella sua battaglia. Nel mese scorso, dopo aver partecipato a una protesta nel giorno di San Michele, la manifestante aveva incontrato difficoltà nel prenotare una visita oculistica per suo padre diabetico.

La situazione evidenzia le preoccupazioni di Patrizia De Rosa e la sua lotta costante per migliorare l’accesso e la qualità dell’assistenza sanitaria presso l’ospedale San Pio di Vasto. La ripetizione della raccolta firme e la presenza davanti al nosocomio sono un chiaro indicatore della determinazione della manifestante nel portare avanti la sua causa per il bene della comunità locale.

» I migliori articoli direttamente su WhatsApp, entra nel nuovo canale di AbruzzoGlobale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.