Asma nei bambini, donazione alla Pediatria di Lanciano

LANCIANO – La Pediatria dell’ospedale di Lanciano aggiunge un nuovo tassello alla strumentazione diagnostica grazie a una donazione di New Energy. L’Azienda, leader nel campo dell’efficienza energetica e delle rinnovabili, ha dotato l’Unità operativa di un analizzatore di ossido nitrico, un apparecchio che consente la misurazione rapida e non invasiva della frazione di ossido nitrico esalato durante la respirazione, un marcatore di infiammazione delle vie aeree. Si tratta di uno strumento utilissimo per la valutazione delle vie respiratorie dei bambini, soprattutto per i più piccoli e meno collaboranti nell’esecuzione di test per lo studio della funzionalità respiratoria. 

“Questo analizzatore trova impiego soprattutto nella diagnosi dell’asma – spiega Nicola Ranieri, responsabile della Pediatria – perché ci permette di rilevare e quantificare l’infiammazione dei bronchi, e  successivamente di monitorare con precisione l’efficacia della terapia in atto.  La donazione di New Energy, dunque, ci permette di fare di più e meglio per i nostri piccoli pazienti, e anche a loro nome esprimiamo profonda gratitudine. Ma in questa circostanza è doveroso ringraziare anche tutti gli altri donatori che hanno avuto, nell’ultimo anno, un pensiero per la nostra unità operativa, che ha ricevuto dotazioni sanitarie, giochi e suppellettili. Un’attenzione e una sensibilità che rendono la nostra Pediatria meglio attrezzata e più confortevole”. 

Premi e ricevi le notifiche

Lo strumento diagnostico è stato consegnato da Daniele Braccia di New Energy e all’’équipe del reparto alla presenza del Direttore sanitario f.f. della Asl  Raffaele Di Nardo. 

» I migliori articoli direttamente su WhatsApp, entra nel nuovo canale di AbruzzoGlobale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.