Open day nelle scuole di Avezzano, i complimenti da parte dell’Amministrazione comunale

ABRUZZO – Sorpresa per la consigliera comunale di Avezzano, neoeletta tra gli scranni del Consiglio della Provincia dell’Aquila, Alessandra Cerone, che domenica pomeriggio è stata ospite del Liceo statale ‘Benedetto Croce’ della città. “Gli alunni della classe IV H, – sottolinea la consigliera – hanno allestito e dato vita ad un progetto sul prosciugamento del Lago Fucino e sulla sua funzionalità economica e sociale che è mutata nel corso degli anni. La novità, però, si è riscontrata nella lettura ‘al femminile’ che questi giovani studenti hanno voluto dare ai cambiamenti e ai mutamenti storici e sociali che hanno investito la piana fucense nel corso delle epoche, cambiando spesso ‘carica elettrica’ a tutto il territorio. Con mia grande sorpresa sono finita tra le immagini delle donne di questa terra, che hanno avuto un ruolo incisivo nella sua crescita e nel suo cammino”. Le ragazze del ‘Benedetto Croce’, inoltre, hanno anche indossato costumi d’epoca, realizzati da loro stesse. Hanno dato voce a figure femminili che fanno parte tutt’ora dell’immaginario collettivo del Fucino: tra tutte, la dea Angizia.

“La scuola, in questi giorni, è stata davvero una fucina di talenti e di opportunità. – conclude la consigliera Cerone – Voglio complimentarmi con il dirigente scolastico e con tutto l’entourage degli insegnanti; i docenti, con guida sapiente, hanno saputo trasmettere ai ragazzi principi e valori che si fondono perfettamente con la nostra identità e con le nostre radici. Gli studenti, dal canto loro, si sono impegnati tantissimo, armonizzando tra di loro le funzioni di scuola, territorio, economia e società”. L’amministratrice è stata inserita tra le donne fucensi da immortalare per impegno e passione profusi per questa terra, assieme alla Iena Nina Palmieri, alla fondatrice della Lega del Filo d’Oro Sabina Santilli, alla scrittrice Emma Pomilio, alla colonna portante della Croce Rossa Italiana Maria Teresa Letta, alla coordinatrice dell’Aia dei Musei Flavia De Santis e alla consigliera comunale Concetta Balsorio, attuale presidente della Commissione Pari Opportunità. Il Liceo di Scienze Umane ‘Benedetto Croce’, cioè, è si è reso protagonista di una intesa settimana di open day nelle giornate del 18, 19 e 20 gennaio: la scuola ha letteralmente spalancato le sue porte al mondo scolastico, politico e sociale del territorio, con gli innumerevoli laboratori realizzati nell’ambito del progetto “Scene da un patrimonio”, per la XIII edizione della Settimana del Croce. I racconti dei ragazzi hanno valorizzato Avezzano e la storia della Marsica.

Premi e ricevi le notifiche

» I migliori articoli direttamente su WhatsApp, entra nel nuovo canale di AbruzzoGlobale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.