Avezzano, istituita la “Zona residenziale” sul tratto di Via Garibaldi da Piazza Orlandini

AVEZZANO – Ha avuto luogo in questi giorni la realizzazione della “Zona Residenziale” nel tratto di Via Garibaldi, in pieno centro cittadino, che va dalla rotatoria di Piazza Orlandini fino all’incrocio con Via M.A. Colonna.

Il Sindaco di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio, ha così raccolto le richieste dei cittadini relative ad una viabilità e ad una circolazione degli automezzi più sicura e rispettosa delle tante persone che risiedono e lavorano in quella zona.

Premi e ricevi le notifiche

Diversi, infatti, gli incidenti stradali verificatisi nel tempo, nonché i pericoli per i pedoni, dovuti soprattutto dalla cattiva condotta di alcuni automobilisti che percorrono quel tratto a velocità sostenuta.

Il Sindaco, quindi, informato delle richieste gli uffici competenti, ha deciso di varare la “Zona Residenziale” in quell’area che comporterà una profonda trasformazione della viabilità

Su tutto il tratto su via Garibaldi da Piazza Orlandini fino a via M.A. Colonna, infatti, è stato disposto il limite di velocità massima 30 km/h.

Sullo stesso tratto, saranno posti sei dossi rallentatori, in entrambi i sensi di marcia, da realizzare con l’utilizzo di elementi in rilievo prefabbricati.

Limiti e dossi saranno indicati con appositi segnali, posti almeno venti metri prima, e sono stati già installati i cartelli stradali che indicano il limite di velocità di 30 Km/h, cui seguiranno pannelli integrativi per indicare agli automobilisti la serie di dossi che saranno realizzati a breve.

Il tutto, una volta terminati i lavori e concluse le formalità burocratiche previste, entrerà in funzione subito, proprio per garantire ai residenti, e a tutti coloro che lavorano o transitano in quella zona, il maggior livello di sicurezza possibile.

» I migliori articoli direttamente su WhatsApp, entra nel nuovo canale di AbruzzoGlobale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.