A24-A25, Procura dell’Aquila impugna assoluzione vertici Strada dei Parchi

L’AQUILA – La Procura della Repubblica dell’Aquila ha presentato un appello contro la sentenza di assoluzione dei dirigenti di Strada dei Parchi, società del gruppo industriale abruzzese Toto, accusati di mancata manutenzione d ei pilastri dei ponti e viadotti sul tratto aquilano delle autostrade A24 e A25. Questa sentenza di primo grado è stata emessa nel marzo dell’anno precedente dal Tribunale dell’Aquila.

L’appello è stato depositato il 22 giugno 2023 e notificato ai difensori degli imputati il 11 luglio 2023. Pertanto, si prepara un nuovo processo in Corte d’appello, anche se l’udienza non è stata ancora fissata al momento attuale.

Premi e ricevi le notifiche

Nonostante Strada dei Parchi sia tornata a gestire le due autostrade laziale e abruzzese dall’inizio dell’anno, non ci sono commenti ufficiali da parte dell’azienda, anche se sembra che all’interno ci sia sorpresa per la divulgazione di un fatto già noto da mesi.Tuttavia, i legali degli imputati esprimono fiducia nella giustizia, sottolineando che i vertici di Strada dei Parchi sono stati assolti due volte in passato.

» I migliori articoli direttamente su WhatsApp, entra nel nuovo canale di AbruzzoGlobale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.