Lanciano, Riccardo Scamarcio alla Fiera dell’Agricoltura

LANCIANO – La celebre figura del cinema italiano, Riccardo Scamarcio, noto per il suo talento sul grande schermo, si unirà alla Fiera dell’Agricoltura di Lanciano domenica 24 marzo a partire dalle ore 16:00.

Oltre ad essere un acclamato attore e produttore cinematografico, Scamarcio è anche il proprietario di un’azienda agricola in Puglia, dove ha abbracciato la produzione di vino e olio biologico. La sua partecipazione come testimonial d’eccezione allo stand Cia Chieti-Pescara dimostra il suo impegno nella promozione di pratiche agricole sostenibili.

Premi e ricevi le notifiche

L’adesione di Scamarcio all’evento non solo sottolinea il suo legame con la terra e la sua dedizione alla produzione biologica, ma trasmette anche un messaggio sull’importanza dell’agricoltura sostenibile in un’epoca in cui la tutela ambientale è prioritaria.

La presenza di personalità di spicco come Riccardo Scamarcio alla Fiera dell’Agricoltura sottolinea la convergenza tra cultura, arte e agricoltura, evidenziando come quest’ultima possa essere non solo un’attività economica, ma anche uno stile di vita.

“L’agricoltura va riportata al centro dell’attenzione. Non è solo una questione che riguarda gli agricoltori, ma è il motore primario che alimenta la vita quotidiana. È incoraggiante vedere personalità come Riccardo Scamarcio che decidono di investire in questo settore vitale, poiché ciò dimostra che l’agricoltura non riguarda solo coloro che vi lavorano direttamente, ma è un interesse condiviso da tutti”, ha dichiarato il direttore Cia Chieti-Pescara, Alfonso Ottaviano, “La presenza di un testimonial come Scamarcio non solo valorizza l’importanza dell’agricoltura, ma può anche contribuire a promuovere i prodotti locali e a sensibilizzare il pubblico sull’importanza di consumare in modo consapevole. È essenziale far conoscere i nostri prodotti e incoraggiare una maggiore consapevolezza dei consumatori, poiché questo garantisce la prosperità e la sostenibilità del settore agricolo nel lungo termine”.

» I migliori articoli direttamente su WhatsApp, entra nel nuovo canale di AbruzzoGlobale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.