Domenica delle Palme: il colore e il sorriso di Ricoclaun per i bimbi in ospedale

VASTO – C’è stata grande emozione oggi per la Ricoclaun perché, dopo tre lunghissimi anni, è stato possibile consegnare le palme benedette in tutti i reparti dell’Ospedale “San Pio” di Vasto, così come da tanti anni l’associazione ha fatto nella Domenica delle Palme. C’è stato il lavoro impegnativo di trovare i ramoscelli, imbustarli, infiocchettarli e poi ovviamente farli benedire con la collaborazione di Don Domenico Spagnoli che ringraziamo per la disponibilità.

Stamattina c’è stato il momento di briefing inziale emozionante per tutti davanti al cup, con clown Eric, Lulù, Sampei, Gioia, Frittatina, Trilly, Spazzolina, Bebò, Briciola, Susy, Ciotolina, Pisolo e Leggera. Qualche clown era tanto che non ritornava in ospedale dopo la pandemia, qualcuno era la prima volta che consegnava le palme in ospedale, altri erano felici di poter vivere ancora questo momento insieme al gruppo Ricoclaun. Un piccolo ritocco al trucco clown, il ripasso dei canti e la scelta organizzativa per consegnare 320 palme, da distribuire a tutti coloro che gradivano questo dono, tra i pazienti piccoli e grandi e a tutto il personale sanitario, insieme a tante colombelle di pace realizzate da clown Bebò con i palloncini e tante uova di Pasqua da donare a tutti i bambini presenti in pediatria e a tutti i reparti ospedalieri.

Premi e ricevi le notifiche

E’ stata una vera e propria invasione: di colori, di sorrisi, di palme, di musica, in un clima speciale di festa per dare un messaggio d’amore e di pace a chi era in ospedale. Tutti ci hanno accolto con gioia, sorpresi della nostra presenza festosa e del nostro piccolo dono, veramente gradito. Tanta emozione, per chi ha ascoltato e apprezzato i nostri canti pasquali già dal corridoio, per chi si è affacciato incuriosito, per chi ha ricevuto meravigliato e emozionato la Palma Benedetta, per noi clown che abbiamo condiviso la loro gioia e emozione. Ci sono state lacrime di gioia e tanti sorrisi, un donare e ricevere felicità.

“Il nostro donare”, ha sottolineato Rosaria Spagnuolo, presidente della Ricoclaun, “è ricompensato dalla gioia di ricevere e crea in noi una grande felicità. Come diceva Raoul Follereau, “la vostra felicità è nel bene che farete, nella gioia che diffondete, nel sorriso che farete fiorire, nelle lacrime che avrete asciugato”. È anche per questo che ci piace regalare il nostro tempo al volontariato clown. Che i rami di ulivo benedetti in questa Domenica delle Palme portino un po’ di pace e serenità in tutti i cuori, nei nostri, in quelle dei malati, del personale sanitario, delle nostre famiglie e di tutta la comunità, ne abbiamo tutti bisogno.”

» I migliori articoli direttamente su WhatsApp, entra nel nuovo canale di AbruzzoGlobale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.