Più spazio per i pedoni a Vasto: cosa cambia

VASTO – Con l’avvicinarsi del periodo estivo, tra il 29 marzo e il 13 ottobre 2024, gli abitanti e i visitatori di Vasto e Vasto Marina sono chiamati a familiarizzare con una serie di obblighi, divieti e limitazioni che influenzeranno la circolazione e la sosta all’interno di queste zone.

Queste disposizioni, presentate nell’ordinanza dirigenziale numero 79 del 28/03/2024, mirano a regolare il flusso di veicoli e a migliorare la sicurezza e il comfort dei pedoni lungo i percorsi designati.

Premi e ricevi le notifiche

“È un obiettivo strategico dell’Amministrazione comunale migliorare la qualità e la vivibilità del centro storico di Vasto e della marina, nonché rafforzare la propria destinazione di centro commerciale naturale, di riferimento culturale oltre che luogo di rappresentanza, di servizi di aggregazione sociale e di passeggio”, si legge nell’ordinanza.

Vasto città: Piazzale Histonium: eliminazione di alcuni parcheggi a pagamento (massimo n. 2) antistanti le attività (previa segnalazione alla ditta che detiene in concessione il relativo servizio) con delimitazione dell’area (a carico degli esercenti) e con la creazione di necessari e validi percorsi pedonali alternativi e integrativi al marciapiede esistente avente le medesime finalità (art. 20 D.L. 285/92) dalle ore 00.00 alle ore 24.00;

Vasto Marina: Viale Dalmazia: occupazione del suolo pubblico, previa eliminazione degli stalli di sosta con conseguente allargamento del percorso pedonale, espletante una funzione di marciapiede stradale, dalle ore 00,00 alle ore 24,00 opportunamente delimitato, nel tratto compreso da Corso Zara e fino all’intersezione con Lungomare Cordella – lato sinistro rispetto il senso di marcia – delimitate con fioriere, dissuasori ecc. (art. 20 D.L. 285/92), con i costi a carico degli esercenti, e riduzione della velocità a km 30 orari, dalle ore 00,00 alle ore 24,00 con relativo divieto di sosta permanente con rimozione;

Eliminazione di aree di sosta motocicli sul lato destro rispetto al senso di marcia del lungomare Cordella, tratto compreso da Via Gargano ( nc. 78) a Via Sauro, con la creazione di necessari e validi percorsi pedonali (ampliamento marciapiede) opportunamente delimitati dalle ore 00.00 alle ore 24.00 con relativo divieto di sosta permanente con rimozione;

Eliminazione di aree di sosta motocicli sul lato sinistro rispetto al senso di marcia del lungomare Cordella, tratto compreso da Via Gargano a Via Ischia, con la creazione di necessari e validi percorsi pedonali (ampliamento marciapiede) opportunamente delimitati dalle ore 00.00 alle ore 24.00 con relativo divieto di sosta permanente con rimozione;

Istituzione di una Z.t.L.: Lungomare Cordella tratto compreso da Via Sauro alla ex Via Cipro eliminazione degli stalli di sosta alle autovetture e con possibilità di transito e sosta ai solo motocicli sul lato est, nonché l’accesso agli autoveicoli dei soli residenti e domiciliati che si recano nella propria area privata del residence ricadente nella ex Via Cipro;

Piazza Rodi: nessuna possibilità di ampliamento rispetto alle autorizzazioni concesse nell’anno precedente; si precisa, altresì, che resta nella disponibilità dell’amministrazione, la possibilità di autorizzare la concessione di suolo pubblico posizionata sul lato ovest in adiacenza all’edicola, da destinarsi esclusivamente alla somministrazione di alimenti e bevande di pubblici esercizi, dalle ore 00,00 alle ore 24,00;

Piazza Capitano Olivieri: autorizzazione all’occupazione del suolo pubblico, di parte della piazza (possibile perdita di un posto auto non a pagamento), dalle ore 00,00 alle ore 24,00;

Piazza Capitano Olivieri: eliminazione totale di nr.4 stalli di sosta longitudinali, lato nord e lato ovest, per la realizzazione di un passaggio pedonale esterno alla carreggiata di continuità e integrativo al percorso esistente in Via Marchesani e separata dalla stessa da una striscia bianca continua o un apposita protezione parallela ad essa destinata al percorso dei pedoni espletante una funzione di marciapiede stradale, dalle ore 00,00 alle ore 24,00;

In tutte le predette Strade/Piazze dovranno necessariamente essere lasciati almeno mt. 3.00 per i veicoli di Polizia e di soccorso, inoltre l’occupazione dovrà essere necessariamente delimitata con appositi dissuasori conformi all’art. 180 del D.P.R. 180 16 dicembre 1992, nr. 495, a totale carico degli esercenti.

» I migliori articoli direttamente su WhatsApp, entra nel nuovo canale di AbruzzoGlobale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.