Manoppello, oggi fa tappa il “Gran tour in Abruzzo”

MANOPPELLO – Promuovere il patrimonio culturale, storico, artistico ed ambientale dei piccoli paesi della regione Abruzzo che possono vantare ville e palazzi d’epoca di inaspettata bellezza.

Con l’apposizione, oggi, sabato 13 aprile (ore 12) di due targhe storiche a Palazzo e Villa Pardi, farà tappa a Manoppello il “Gran tour in Abruzzo dall’Adriatico all’Appennino”, ulteriore tassello del progetto pilota ideato e coordinato dall’architetto pescarese Anita Boccuccia presidente dell’associazione “Ville e palazzi dannunziani”. L’iniziativa ha lo scopo di creare un gemellaggio fra il litorale e le aree interne con l’obiettivo di promuovere i territori, anche attraverso strutture d’epoca. Sabato, infatti, sulle dimore storiche di Palazzo e Villa Pardi che si trovano a Manoppello rispettivamente in Corso Santarelli e in via Cappuccini, saranno apposte le targhe in ceramica con il nome storico dell’edificio, il prospetto acquerellato e lo stemma della casata. Seguiranno visite e momenti conviviali.

Premi e ricevi le notifiche

“Con la cerimonia del 13 aprile – hanno spiegato il sindaco e il vicesindaco di Manoppello, Giorgio De Luca e Giulia De Lellis – anche Palazzo e Villa Pardi entrano a far parte della bella e grande famiglia che riunisce, in tutta la Regione, i proprietari di case e palazzi storici, tutti legati dalla passione per la storia e per l’arte e dall’attenzione alla cura di strutture che rappresentano un patrimonio architettonico innegabile ma che sono anche pezzi di storia delle nostre comunità. Ringraziamo – hanno concluso De Luca e De Lellis – la famiglia Pardi e la presidente dell’associazione Ville e palazzi dannunziani Anita Boccuccia per l’importante lavoro di promozione e valorizzazione”.

Alle 11, una targa storica sarà apposta, a Rosciano, a Palazzo De Fabritiis.

» I migliori articoli direttamente su WhatsApp, entra nel nuovo canale di AbruzzoGlobale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.